1 dicembre 2016

Se mi lasci ti cancello

“Se mi lasci ti cancello” è un film del 2004 diretto da Michel Gondry.

La storia è incentrata sulle vicende di Joel e Clementine, una coppia di fidanzati. Quando la relazione tra i due finisce, la ragazza decide, mediante un procedimento scientifico, di ricorrere ad un’operazione per farsi asportare dalla mente la sezione della memoria relativa alla sua storia con Joel in modo tale da cancellare i ricordi del loro rapporto tumultuoso. Il giovane, una volta venuto a conoscenza di questo fatto, allibito e disperato, sceglie di fare altrettanto e si rivolge all’inventore di tale metodo, il dottor Howard Mierzwiak, per sottoporsi allo stesso trattamento e farsi cancellare Clementine dalla propria memoria. Durante il procedimento però cambia idea perché intanto che i ricordi iniziano a scomparire progressivamente, rivive i momenti iniziali e si rende conto di non volerli cancellare e, anzi, riscopre il suo amore per Clementine. Dal profondo dei recessi della sua mente, Joel lotta per sfuggire al procedimento. Il Dr. Mierzwiak e la sua équipe si lanciano al suo inseguimento attraverso il labirinto dei suoi ricordi, ma diventa presto evidente che Joel non riesce a togliersi Clementine dalla testa.


Punti Poperie: Il titolo originale, "Eternal sunshine of the spotless mind", è preso da un verso del poeta inglese Alexander Pope.

Punti Poperie (II): Sembra che il film riprenderà vita sotto forma di una serie tv.

0 commenti:

Posta un commento