8 ottobre 2018

Sarah Harvey

Non semplici foto sott’acqua, ma dipinti iper-realistici sulla base delle fotografie subacque che la vedono protagonista. E’ questa la particolarità che contraddistingue le opere di Sarah Harvey, artista inglese 32enne. Sarah è infatti sia l'artista che il soggetto delle sue opere d'arte: indossa un bikini, si tuffa in piscina e si fa scattare foto mentre nuota.

Una volta che il lavoro in piscina viene completato, l’opera inizia a prendere forma presso il suo studio a East London, dove vengono selezionate le immagini più interessanti dal punto di vista dei riflessi e dei giochi d’acqua. Queste, disposte le une sopra le altre, creano un collage che sarà poi il soggetto da dipingere. Anche se i suoi dipinti appaiono come incredibilmente realistici, Sarah Harvey non cerca di riprodurre perfettamente le foto. In ognuno dei suoi quadri si concentra infatti su un certo elemento che trova più interessante. La sua tecnica impeccabile però confonde così tanto il pubblico che la maggior parte degli spettatori a volte non riesce nemmeno a distinguere i dipinti dalle foto.


0 commenti:

Posta un commento