24 settembre 2018

Tie-dye

Il tie-dye, ovvero annodare e tingere, è un metodo di tintura parziale su stoffa. Si ottiene impermeabilizzando parte della superficie da tingere in modo che il colore della tintura non possa penetrare; in questo modo si ottengono disegni e variazioni di colore poiché la parte preservata mantiene il colore originale mentre quella esposta prende il nuovo colore del bagno di tintura. 

L'impermeabilizzazione si ottiene con una legatura molto stretta con uno spago della stoffa che impedisce la penetrazione del colore della tintura. Dopo l'asciugatura lo spago viene rimosso lasciando scoperta la parte non tinta che si presenta abbastanza irregolare, con bordi non netti.

Il tie-dye è la fantasia psichedelica che si indossava negli anni ’90 ed ancora prima un simbolo del movimento hippy.



0 commenti:

Posta un commento