10 aprile 2017

La niña santa

Amalia e Josefina, due ragazze argentine adolescenti in preda ai primi turbamenti sessuali, a scuola discutono a lungo di fede e di vocazione con altre coetanee interrogandosi sul ruolo del divino nella loro vita, ma tra loro non fanno che parlare di baci. Le due ragazze provengono da famiglie diverse: quella di Josefina è molto tradizionalista, mentre quella di Amalia le lascia maggior libertà.

Un incontro casuale di Amalia con un medico di mezza età che partecipa ad un convegno di otorinolaringoiatria nell'albergo gestito dalla madre e dallo zio, segna la sua vita e lo interpreta come segno della sua missione da compiere: redimere il medico, sposato, ma propenso a molestare le ragazzine e salvarlo dai suoi peccati.

0 commenti:

Posta un commento