17 novembre 2016

The Rocky horror picture show

"The Rocky horror picture show" è un film del 1975 diretto da Jim Sharman e tratto dallo spettacolo teatrale "The Rocky horror show" del 1973, il cui sceneggiatore appare nella pellicola anche come attore, nel ruolo del misterioso servitore Riff Raff.

Brad Majors e Janet Weiss sono ad un matrimonio di amici. Dopo la cerimonia, Brad chiede a Janet di sposarlo e lei dice di sì. Decidono quindi di andare dal Dr. Scott, il loro vecchio professore universitario, per dargli la buona notizia, in quanto si sono conosciuti mentre frequentavano il suo corso. Durante il viaggio, di notte, si perdono in un bosco durante un forte temporale. Decidono di tornare indietro, ma una ruota bucata li costringe a cercare aiuto nell’abitazione più vicina: un sinistro castello dall’aspetto affatto rassicurante che avevano visto poco prima sulla strada.

Ad accoglierli alla porta trovano il maggiordomo factotum Riff Raff e la domestica Magenta, che li portano nel salone principale dove si sta svolgendo l’annuale convegno dei Transylvani che ha l’aria di una festa a dir poco eccentrica. Janet, spaventata da questo ritrovo, chiede a Brad di andarsene. In quel momento entra in scena il Dr. Frank-N-Furter, il travestito padrone di casa col pallino della scienza, che li invita ad andare nel suo laboratorio.

Qui Frank-N-Furter spiega loro di essere alle prese con un esperimento che, proprio quella sera, presenterà ai convitati: ha scoperto per caso il metodo per dar vita alla sua creatura perfetta, il bellissimo e muscoloso Rocky, che convertirà nel suo personale giocattolo del sesso.

Frank-N-Furter, più tardi, si infila subdolamente nel letto prima di Janet e poi di Brad, iniziando alla vita sessuale i due fidanzati. Nel frattempo, Riff Raff terrorizza Rocky con il fuoco che, per scappare, si rifugia nella vasca dove è nato. Janet, sconvolta dall'aver iniziato la propria vita sessuale con un uomo che non fosse Brad, ma rabbiosa perché ha visto attraverso un monitor il tradimento del suo uomo, entra nel laboratorio e trova Rocky con cui ha un rapporto sessuale, spiata da Magenta e Columbia.

Al laboratorio giunge a sorpresa il Dr. Scott. Frank-N-Furter lo interroga e, durante l'interrogatorio, scoprono Rocky e Janet nella vasca.

A cena il clima è molto teso, ma il Dr. Scott spiega che il motivo della sua visita alla casa di Frank-N-Furter è la ricerca di suo nipote Eddie, che fin da piccolo è stato un ragazzo scapestrato e poco incline alle regole. Frank-N-Furter fa capire ai suoi ospiti che l'arrosto che stanno mangiando è in realtà Eddie e, nell’indignazione generale, toglie la tovaglia mostrando il corpo di Eddie. Gli ospiti fuggono e si rifugiano nel laboratorio.

Qui Frank-N-Furter, per sedare il disgusto e l’ira dei commensali, immobilizza i fuggitivi ancorandoli al pavimento tramite uno speciale raggio. Dopo la spiegazione del Dr. Scott, che afferma che il raggio è opera di alieni, Frank-N-Furter pietrifica tutti con il raggio "Medusa", rendendoli delle statue che poi utilizzerà per il suo spettacolo, una sorta di musical carnevalesco ed orgiastico.

Va in scena lo spettacolo in cui gli ospiti di Frank-N-Furter vengono rianimati e sembrano aver preso la stessa libidine del dottore. Alla fine dello spettacolo Riff Raff e la servetta Magenta uccidono Columbia, Rocky e Frank-N-Furter, a causa della condotta poco ortodossa che ha tenuto dando vita a Rocky, uccidendo Eddie e soddisfacendo la propria libidine con Rocky, Brad e Janet. I fratelli transilvaniani Riff Raff e Magenta, fatti fuggire i terrestri, fanno prendere il volo al castello, che in realtà è un’astronave, per trasportarlo verso il pianeta Bisesso, nella galassia Transylvania.

Janet, Brad ed il Dr. Scott si trovano così sperduti e confusi nella polvere lasciata dal decollo.




0 commenti:

Posta un commento