28 marzo 2016

Polisse

Polisse è un film del 2011, scritto, diretto e interpretato da Maïwenn, che racconta le vicende di una squadra di agenti della polizia di Parigi che si occupa della tutela di minori.

I poliziotti si occupano della sorveglianza nei parchi, dell’arresto di piccole borseggiatrici, di bambini esposti ad abusi sessuali e della raccolta delle deposizioni dei loro parenti, di ragazzine dalla sessualità ormai fuori controllo o di minori senza alloggio. Per ognuno di questi casi duri e logoranti che fanno parte della loro routine quotidiana, uomini e donne dell'Unità devono sforzarsi di trovare la soluzione meno indolore per le vittime in modo da dare loro nuove speranze. Non è mai facile anche perché essi stessi sono messi a dura prova dal loro lavoro: devono equilibrare le relazioni familiari e sociali delle loro vite private con un lavoro che li mette costantemente davanti alle quotidiane violenze che devono fronteggiare. 

Anche il clima all'interno della squadra ne risente: ci sono momenti di amicizia legati ad un forte spirito di squadra e solidarietà, gioie inaspettate, relazioni sentimentali tra colleghi, momenti di triste realtà, discussioni e furiosi litigi.

La squadra deve faticosamente relazionarsi anche con gli altri reparti di polizia e con un superiore burocrate e distaccato.

Melissa, una giovane fotografa, viene incaricata dal Ministero dell’Interno di affiancare gli agenti per documentarne il lavoro attraverso un reportage. Il suo arrivo cambia gli equilibri tra i colleghi: inizialmente osteggiata per il distacco con cui svolge il proprio lavoro di reporter, viene poi integrata sempre di più, fino ad instaurare una relazione con Fred.


0 commenti:

Posta un commento